top of page
Cerca

Cos'è Ashwagandha KSM-66?




L'Ashwagandha, una delle piante botaniche indiane più famose, è stata utilizzata nell'Ayurveda per molti secoli, il sistema di medicina indiano di 5000 anni, come ringiovanente e tonico quotidiano. Ashwagandha incarna l'essenza stessa di un approccio preventivo e curativo alla salute in Ayurveda. Ashwagandha è indicato come il principe delle erbe in Ayurveda.


Ashwagandha è considerato un adattogeno nell'erboristeria occidentale - un modulatore a base di erbe che può aiutare a ripristinare e rivitalizzare il corpo e la mente, cioè ripristinare l'equilibrio ormonale e la funzione sana in vari sistemi del corpo, specialmente nelle ghiandole surrenali, contribuendo a promuovere la resistenza allo stress e l'energia durante il giorno [1,2] .

Quale parte della pianta può essere utilizzata?


Ogni singola parte dell'arbusto è immensamente benefica in un modo o nell'altro. Le foglie amare di Ashwagandha sono note per ridurre la febbre e il gonfiore, mentre i fiori agiscono come astringenti, disintossicanti, diuretici e afrodisiaci. I semi hanno proprietà antielmintiche e sono utilizzati per curare e prevenire malattie infettive e invasioni parassitarie. I frutti possono essere utilizzati come trattamento topico per tumori e ghiandole tubercolari, foruncoli e ulcere cutanee [3].


Storicamente, le radici di Ashwagandha sono la parte più cruciale della pianta e sono ampiamente utilizzate in varie formulazioni. La radice ha potenti proprietà afrodisiache, diuretiche, antielmintiche, antiossidanti, antidepressive, antidiabetiche e sono state utilizzate per mantenere il vigore giovanile, la resistenza, la forza e la salute negli individui. Secondo la farmacopea ayurvedica indiana, la radice essiccata in polvere di ashwagandha è usata per trattare artrite, tisi, costipazione, insonnia, problemi gastrointestinali, esaurimenti nervosi, malattie della pelle, diabete, perdita di memoria, febbri, infertilità e varie altre condizioni. Per questo è importante l'estrazione dell'Ashwagandha con estrazione KSM-66. Prosegui nella lettura e ti spiegherò perchè.


Cosa rende l'Ashwagandha così benefico?


Ashwagandha contiene molti utili costituenti fitochimici, inclusi lattoni steroidei come witanolidi, alcaloidi, flavonoidi, acidi grassi, colina e amminoacidi. Questi componenti fitochimici chiave dell'Ashwagandha lo dotano delle sue proprietà medicinali uniche e lo rendono estremamente benefico per il consumatore e influenzano progressivamente vari sistemi del nostro corpo. I withanolidi sono un insieme essenziale dei componenti bioattivi chiave di Ashwagandha [4] .


Ora diamo un'occhiata all'elenco inesauribile dei vantaggi di Ashwagandha uno per une dopo ti spiego cosa vuol dire estrazione KSM-66:


1. Stress, ansia:


Nel mondo di oggi, lo stress cronico colpisce la società contemporanea e lo stress è spesso associato a un aumento della concentrazione di cortisolo sierico nel nostro corpo. Ashwagandha è classificato come adattogeno, il che significa che aiuta il corpo ad adattarsi alle condizioni che inducono lo stress, diminuendo l'infiammazione e l'infezione e modulando gli ormoni surrenali e i neurotrasmettitori.

Anche le condizioni correlate allo stress cronico come iperglicemia, intolleranza al glucosio, disfunzioni sessuali, immunosoppressione e depressione mentale sono state mediate dall'uso di Ashwagandha [5].


Diversi studi sull'uomo randomizzati e controllati hanno dimostrato che Ashwagandha non solo può ridurre i sintomi nelle persone con disturbi di stress e ansia, ma anche migliorare il benessere generale.

In uno studio condotto su 64 soggetti con una storia di stress cronico, la somministrazione di estratto di radice di Ashwagandha per 8 settimane ha portato ad una significativa riduzione del livello di cortisolo sierico con conseguente riduzione dello stress [6].


2. Gestione del peso corporeo


Lo stress cronico è spesso associato a un ampio numero di malattie e condizioni, inclusa l'obesità. Ashwagandha può beneficiare di un programma di gestione del peso affrontando lo stress e bilanciando i livelli di cortisolo. Uno studio condotto ha rilevato che l'uso continuo dell'erba ha portato a punteggi migliori sulla scala dello stress percepito, cortisolo sierico influenzato positivamente, indice di massa corporea (BMI) e peso corporeo [7].


3. Memoria e cognizione


Storicamente, l'Ashwagandha è stata anche classificata come medharasayana , un'erba nootropica nell'Ayurveda per promuovere la cognizione nei bambini con deficit di memoria e per la perdita di memoria negli adulti anziani [8] . Ashwagandha è noto per migliorare la funzione cerebrale, i tempi di risposta, la memoria, la capacità di concentrazione e la capacità di esecuzione delle attività. Molti studi dimostrano come gli alcaloidi di Ashwagandha aiutano la rigenerazione dei nervi, stimolano la crescita neurale sia negli esseri umani che negli animali; ma le prove sugli esseri umani sono molto limitate.


Uno studio è stato condotto su 50 adulti con lieve deterioramento cognitivo, un precursore comune della malattia di Alzheimer, che hanno ricevuto due volte al giorno per 8 settimane di estratto di radice di Ashwagandha 300 mg. La ricerca conferma il suo uso tradizionale per migliorare la memoria [9]. In un'altra ricerca su 53 individui con disturbo bipolare, l'estratto di ashwagandha ha aumentato la memoria [10]. È stato scoperto che Ashwagandha aiuta nel controllo dei sintomi del disturbo ossessivo-compulsivo [11] . Ashwagandha è molto efficace nel ridurre il tempo di reazione e migliorare i tempi di attenzione in quelli con disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) [12].


4. Forza muscolare


Ashwagandha, un'erba anfotera, regola i processi fisiologici vitali e aumenta i livelli di adenosina trifosfato (ATP), riducendo l'enzima che scompone l'ATP. Ashwagandha aumenta la produzione di energia nei muscoli aumentando la funzione mitocondriale. Ashwagandha è noto per aumentare la massa muscolare, la forza muscolare e anche diminuire il grasso corporeo in combinazione con l'allenamento di resistenza. Ashwagandha aiuta ad alleviare e curare i danni del corpo e promuovere il recupero muscolare durante l'esercizio.


In una ricerca condotta su 57 individui non addestrati, l'estratto di radice di Ashwagandha ha mostrato un sostanziale aumento della forza muscolare, delle dimensioni muscolari e un sostanziale calo del danno muscolare indotto dall'esercizio rispetto al placebo [13]. In una ricerca condotta con 40 partecipanti sani, 10 di loro hanno ottenuto estratti di radice standardizzati di Ashwagandha ( Withania somnifera ) e l'integrazione può essere utile per migliorare la debolezza muscolare generalizzata, potenziando la potenza muscolare nell'arto inferiore e la coordinazione neuromuscolare [14].


In un'altra ricerca, a 18 volontari sani sono state fornite dosi maggiori di ashwagandha per un periodo di 30 giorni: 750 mg/giorno per i giorni 1-10, 1000 mg/giorno per i giorni 11-20 e 1250 mg/giorno per i giorni 21-30 e lo studio hanno dimostrato che l'integrazione di Ashwagandha ha portato ad un aumento della forza muscolare e della massa corporea magra [15].


5. Resistenza cardiorespiratoria


Gli studi suggeriscono che le radici di Ashwagandha hanno la capacità di aumentare l'energia e hanno un impatto significativo sulle prestazioni atletiche migliorando la resistenza e la forza cardiovascolare in uomini e donne sani. Uno studio prospettico, in doppio cieco, randomizzato, controllato con placebo condotto in India, ha dimostrato che l'integrazione dell'estratto di radice di Ashwagandha per 12 settimane, aumenta la resistenza, il volume di ossigeno (VO 2 max) e la salute fisica auto-riferita [16]. Lo studio non ha riportato alcun cambiamento nei parametri vitali, nonostante l'aumento della resistenza cardiorespiratoria.


Uno studio ha valutato gli effetti dell'estratto di Ashwagandha su 40 ciclisti d'élite per 8 settimane [17]. Il gruppo sperimentale che ha ricevuto Ashwagandha ha dimostrato un significativo miglioramento del volume di ossigeno (VO 2 max) e della durata fino all'esaurimento in un test su tapis roulant. Un altro studio ha esaminato gli effetti dell'estratto di Ashwagandha sul VO 2 max nei giocatori di hockey maschi per 8 settimane. Il gruppo sperimentale che ha ricevuto Ashwagandha ha dimostrato un significativo miglioramento dei livelli di VO 2 max e di emoglobina, dimostrando così che ashwagandha migliora l'apporto energetico ai muscoli durante l'esercizio [18].

6. Benessere sessuale maschile


Nella medicina ayurvedica, Ashwagandha, l'erba magica è venerata come afrodisiaco ed è usata per trattare la disfunzione sessuale e l'infertilità negli uomini. Secondo la filosofia ayurvedica, uno dei benefici più importanti dell'Ashwagandha è la capacità di stimolare e regolare la produzione di testosterone nel corpo. Il mantenimento di livelli sani di testosterone è essenziale per la salute degli uomini.


Ashwagandha contribuisce in due modi a ripristinare una vita sessuale sana. In primo luogo, aiuta a produrre testosterone e poi aumenta le concentrazioni sieriche dell' ormone luteinizzante e testosterone e rivitalizza l'equilibrio naturale dell'ormone sessuale maschile. In secondo luogo, poiché l'ashwagandha è noto per ridurre lo stress inibendo la crescita del cortisolo, aiuta anche a ritardare la riduzione naturale del testosterone. Ci sono prove emergenti nella scienza moderna che Ashwagandha aiuta ad aumentare le concentrazioni di testosterone nei maschi e ha un effetto benefico sulla loro salute riproduttiva.


Uno studio condotto nel 2013 ha coinvolto 46 maschi con oligospermia, una condizione che causa un basso numero di spermatozoi. L'integrazione con KSM-66 Ashwagandha ha aumentato il testosterone del 17%, il volume dello sperma del 53%, la concentrazione di spermatozoi del 167%, l'ormone lutenizzante del 34% e la motilità degli spermatozoi del 57% [19]. In un altro studio condotto, una dose giornaliera di 5 g di Ashwagandha ha migliorato il numero di spermatozoi e la motilità per 3 mesi in 75 maschi affetti da infertilità [20].


7. Salute sessuale femminile


Ashwagandha svolge un ruolo significativo nella riduzione dello stress ed è quindi fortemente legata al miglioramento della salute riproduttiva delle donne. Ashwagandha regola gli ormoni, facilita la tua reazione allo stress psicologico e fisico e ottimizza il tuo sistema riproduttivo. Ashwagandha è noto per rafforzare le ghiandole surrenali, ridurre il cortisolo e aumentare la produzione di sangue. Ashwagandha ha un effetto positivo sulla libido, sulla salute mestruale e può aiutare nell'infertilità. In uno studio condotto per valutare la funzione sessuale nelle donne tra cui felicità, eccitazione, lubrificazione e orgasmo, l'integrazione dell'estratto di radice di Ashwagandha ha dimostrato un notevole miglioramento della funzione sessuale delle femmine rispetto a quelle del gruppo placebo [21].


8. Salute della tiroide


Lo stress è la principale causa principale della disfunzione tiroidea. Ashwagandha ha una caratteristica capacità di recupero e aiuta il corpo a far fronte allo stress e modula gli equilibri ormonali [22]. Una ricerca di 8 settimane su 50 individui con ipotiroidismo ha concluso che il consumo di 300 mg di estratto di radice di ashwagandha due volte al giorno ha portato a cambiamenti significativi nelle concentrazioni tiroidee rispetto all'assunzione di placebo [23].


9. Dormire


Il sonno è fondamentale per la salute di un individuo e un sonno di qualità supporta le nostre prestazioni mentali e fisiche. Per secoli, Ashwagandha è stata raccomandata per dormire, a causa del suo potenziale di induzione del sonno. Uno studio prospettico, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo condotto su soggetti affetti da disturbi del sonno, ha dimostrato che la supplementazione di estratto di radice di Ashwagandha per 10 settimane, ha portato a una maggiore qualità del sonno, efficienza del sonno e diminuzione dell'ansia [24] . Un altro studio condotto su soggetti anziani, ha dimostrato che l'integrazione dell'estratto di radice di Ashwagandha ha portato a una maggiore qualità del sonno, prontezza mentale e una migliore qualità della vita [25].


10. Anziani


L'invecchiamento genera preoccupazioni per la salute e la vitalità in corso, compreso il declino della funzione fisica e mentale. Ashwagandha è un rasayana, noto per promuovere la salute, la longevità, arrestare il processo di invecchiamento e agire come ringiovanente. Uno studio prospettico, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo, condotto su adulti anziani per esaminare gli effetti di Ashwagandha ha dimostrato un aumento della qualità del sonno, dell'efficienza del sonno, della prontezza mentale e un miglioramento del benessere fisico e psicologico [26].


11. Antietà e longevità


Le radici di Ashwagandha sono classificate come Rasayana che incoraggiano la salute e la longevità aumentando le difese della malattia, arrestando il processo di invecchiamento, rivitalizzando il corpo in circostanze indebolite e generando così una sensazione di benessere Una ricerca condotta per valutare la capacità antiossidante delle radici di Ashwagandha in 30 individui ha mostrato un miglioramento dell'enzima antiossidante superossido dismutasi e una diminuzione degli indicatori di stress ossidativo. Di conseguenza, le caratteristiche antiossidanti di Ashwagandha potrebbero migliorare la longevità [27].

In un'altra ricerca, Ashwagandha ha ampliato la durata di una specie di vermi Caenorhabditis elegans (C. elegans) [28].


I telomeri sono particolari sequenze di DNA che formano cappucci all'estremità dei nostri cromosomi e sono considerati importanti marcatori di invecchiamento. In una ricerca condotta, Ashwagandha è stato identificato per aumentare l'attività della telomerasi nelle colture cellulari HeLa e quindi aumentare la longevità [29].


12. Immunità


L'uso tradizionale combinato con le prove dei giorni nostri, suggerisce che Ashwagandha è una delle erbe potenti che possono aiutare a rafforzare l'immunità [30] . Ashwagandha migliora la difesa del corpo contro le malattie migliorando l'immunità cellulo-mediata. Uno studio condotto per valutare l'effetto di Ashwagandha (Withania somnifera) come adiuvante del regime DOTS su molti parametri immunologici nella tubercolosi polmonare positiva allo striscio di espettorato ha dimostrato che Ashwagandha ha aumentato significativamente la conta di CD4 e CD8, indicando la sua capacità di aumentare l'immunità e l'attività fagocitica [31].


13. Artrite


L'artrite è un problema cronico e può influire negativamente sulla qualità della vita di un individuo. Un altro uso tradizionale dell'Ashwagandha è nel trattamento di varie condizioni muscolo-scheletriche come l'artrite e i reumatismi. Uno studio condotto in combinazione con Sidh Makardhwaj (un trattamento ayurvedico per l'artrite), ha dimostrato che l'uso della polvere di Ashwagandha allevia le articolazioni gonfie e doloranti nelle persone con artrite reumatoide [32].


14. Infiammazione


L'infiammazione è una parte del meccanismo di difesa del corpo, in condizioni normali il corpo produrrà una risposta antinfiammatoria per ripristinare l'equilibrio. Ma nei casi di disturbi infiammatori, il corpo non sarà in grado di regolare la risposta infiammatoria, con conseguente dolore cronico e squilibrio.

Ashwagandha è un'erba che ha dimostrato di essere efficace nel ridurre l'infiammazione. Uno studio condotto sugli esseri umani ha scoperto che Ashwagandha aumenta l'attività delle cellule natural killer che combattono le infezioni [33]. In un altro studio, è stato dimostrato che l'integrazione dell'estratto di Ashwagandha ha portato a una diminuzione della proteina C-reattiva rispetto al gruppo placebo [34].

15. Zucchero nel sangue


Con l'aumento dell'uso di zucchero trasformato, è importante tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue. Gli studi hanno dimostrato che Ashwagandha è noto per regolare i livelli di zucchero nel sangue, un esempio dell'effetto adattogeno dell'erba. Un piccolo studio condotto con solo sei persone con diabete di tipo 2, ha scoperto che Ashwagandha può ridurre efficacemente i livelli di zucchero nel sangue nel corpo [35]. In uno studio condotto su persone che soffrono di schizofrenia, l'integrazione di Ashwagandha per 4 settimane, ha portato a una riduzione dei livelli di zucchero nel sangue [36].


16. Cancro


Ashwagandha ha una vasta gamma di usi terapeutici. Uno dei vantaggi di Ashwagandha deve alla sua proprietà anti-cancro e la ricerca ha dimostrato che Ashwagandha può essere efficace nell'indurre l'apoptosi delle cellule tumorali e previene la propagazione di queste cellule tumorali. Un altro potenziale vantaggio di Ashwagandha è l'aumento del numero di globuli bianchi degli individui con cancro. Le proprietà immunomodulatorie di Ashwagandha e la sicurezza dell'erba possono facilitare l'uso di Ashwagandha in combinazione con chemioterapia e radioterapia. Gli studi suggeriscono anche che Ashwagandha può aiutare nel trattamento di vari tipi di cancro, compreso il cancro del polmone, della mammella, del colon, del cervello e delle ovaie [37].


Ashwagandha è un'antica erba medicinale con una miriade di benefici per la salute. Come potente contributore alla guarigione e al benessere, l'effetto adattogeno di Ashwagandha combinato con l'approccio per tutto il corpo promuove una sensazione generale di benessere.


Ottimi integratori di Ashwagandha sono quelli della Yamamoto lo puoi trovare qui . Perchè è ottimo? Devi sapere che questo integratore è di alta qualità KSM-66, ha la certificazione. Molti produttori ci scrivono che è di estrazione KSM-66, ma quando gli vado a richiedere la certificazione tergiverisficano. Quindi, è importante che l'integratore abbia la certificazione del metodo di estrazione KSM-66. Proprio come questo della Yamamoto.




Cos'è KSM-66? KSM-66 Ashwagandha è un estratto di marca a spettro completo, con la più alta concentrazione di tutti i principali estratti di sola radice disponibili oggi sul mercato. Viene prodotto utilizzando un esclusivo processo di estrazione proprietario, basato sui principi della "Chimica Verde", senza l'utilizzo di alcol o altri solventi chimici.


KSM-66 Evita rigorosamente l'uso di foglie

KSM-66 utilizza solo le radici della pianta ashwagandha senza alcuna aggiunta di foglie. i profitti sarebbero molto più alti se sostituissero le radici con foglie, dato che il prezzo delle foglie è spesso inferiore a 1/15 del prezzo delle radici. Sia in studi clinici indipendenti che in migliaia di anni di uso tradizionale, la radice è la parte della pianta che viene utilizzata prevalentemente per i benefici adattogeni e l'ingestione interna. L'uso principale delle foglie era tradizionalmente per trattamenti topici sulla pelle per condizioni come ustioni o carbonchi, non per consumo interno. L'uso delle radici si basa su basi scientifiche significativamente migliori in termini di evidenza clinica umana e periodo di osservazione rispetto all'uso delle foglie.


Dato che le foglie sono abbondanti e facilmente accessibili, quale motivo avrebbero i praticanti ayurvedici per affrontare tutti i problemi per scavare la radice se non la loro forte convinzione che la radice sia migliore? KSM-66 è l'estratto di ashwagandha di Ixoreal, creato tramite un processo che ha richiesto 14 anni di ricerca e sviluppo per svilupparsi e perfezionarsi. KSM-66 è il miglior estratto di ashwagandha oggi sul mercato mondiale, nel senso che è l'estratto a spettro completo con la più alta concentrazione disponibile ad oggi. Un estratto “a spettro completo” è un estratto che mantiene l'equilibrio dei vari costituenti come nell'erba originale, senza sovra rappresentare alcun costituente. Si ritiene che l'efficacia dell'erba ashwagandha derivi da una complessa miscela di componenti attivi.


Tutti i componenti devono essere presenti nelle loro proporzioni naturali, motivo per cui è importante che un estratto sia a spettro completo. Tuttavia, la produzione di un estratto a spettro completo ad alta concentrazione è tecnologicamente molto impegnativa. Solo Ixoreal è riuscita a creare un processo che supera queste sfide, e anche questo solo dopo molti anni di ricerca e sviluppo. Il team scientifico di Ixoreal ha cercato di presentare al mondo la vera quintessenza dell'ashwagandha con tutti i suoi benefici. Convinto che l'essenza della radice di ashwagandha potesse essere estratta senza perdere la sua potenza, il team scientifico si è dedicato all'apprendimento delle sfumature della chimica delle piante e ha fatto ciò che nessuno era in grado di ottenere fino ad allora.





Riferimenti: https://ksm66ashwagandhaa.com/



2.114 visualizzazioni0 commenti

Comments


La tua donazione ci aiuta

Se ti è piaciuto questo articolo, saremmo molto felici di un piccolo contributo al nostro lavoro! Per poter continuare a dare una informazione libera. Dona ora con PayPal.

Iscriviti alla mia Newsletter
Ogni mese consigli sulla salute via e-mail, informazioni sulla naturopatia e tendenze nella medicina naturale
Il tuo modulo è stato inviato!
Competenza e fiducia:
I nostri testi sono preparati professionalmente, scientificamente e controllati legalmente da esperti interni: farmacisti, biologi e nutrizionisti. In caso di domande sul contenuto del testo, inviare una e-mail a:
info@patriziacoffaro.it
bottom of page