top of page
Cerca

Rimedi per artrite: osteoartrite



Nel corso degli anni, il corpo può mostrare segni di usura. Esternamente potresti avere qualche capello grigio e il viso potrebbe essere solcato da qualche ruga. E internamente è probabile che le tue articolazioni abbiano iniziato a dare problemi, il segno più doloroso dell'osteoartrite.


A differenza di altri tipi di artrite, che possono colpire improvvisamente, l'osteoartrite di solito fa il suo corso gradualmente, con i sintomi che peggiorano nel corso di diversi anni. L'osteoartrite affligge milioni di persone e l'80-90% delle persone oltre i cinquant'anni e praticamente tutti quelli oltre i sessant'anni.


Questa malattia degenerativa delle articolazioni coinvolge il deterioramento della cartilagine e dell'osso nelle articolazioni, specialmente nelle articolazioni delle dita, dell'anca, delle ginocchia e della colonna vertebrale. Nella maggior parte dei casi, decenni di utilizzo danneggiano gradualmente la cartilagine nelle articolazioni, facendola indurire e formare speroni ossei. Questo deterioramento della cartilagine causa il dolore, l'infiammazione, la deformità e la limitazione del range di movimento caratteristici dell'osteoartrite.


L'osteoartrite può anche essere causata da un infortunio, da un trauma, da un'anomalia fisica nell'articolazione o da una precedente malattia articolare. In molti casi, il problema riguarda l'articolazione sinoviale, una capsula riempita di gel composta da tessuto connettivo che collega un osso all'altro in modo che consenta il movimento. Per creare una cerniera liscia tra le ossa, la cartilagine copre le estremità delle ossa e una membrana all'interno dell'articolazione secreta un gel lubrificante noto come liquido sinoviale.


Una guaina esterna o capsula articolare circonda i vari componenti dell'articolazione e li mantiene integri. Questo sistema funziona notevolmente bene. In un'articolazione sana, le ossa scorrono avanti e indietro e consentono il movimento senza sfregare o sfregare le ossa tra loro.


In una persona con artrite, tuttavia, l'articolazione è diventata danneggiata o malata. Potrebbe non esserci abbastanza liquido sinoviale nell'articolazione, causando rigidità, oppure potrebbe esserci troppo, causando gonfiore intorno all'articolazione. Se la cartilagine alle estremità delle ossa si è consumata o scheggiata, l'osso potrebbe graffiare contro l'osso, causando dolore aggiuntivo.


Supplementi utili


Il boro svolge un ruolo importante nella salute delle articolazioni. L'integrazione di boro è stata utilizzata nel trattamento dell'osteoartrite in Germania dagli anni '70. Uno studio in doppio cieco pubblicato nel Journal of Nutritional Medicine ha scoperto che tra le persone con osteoartrite che assumevano 6 milligrammi di boro al giorno, più del 70% migliorava, rispetto al solo 10% del gruppo che assumeva un placebo. Se il tuo multivitaminico quotidiano non include il boro, prendi un integratore con 3-9 milligrammi al giorno. Questo è un integratore valido: Clicca qui


Il rame, lo zinco e la vitamina A sono necessari per la produzione di collagene e cartilagine. Una carenza di uno di questi nutrienti può causare degenerazione delle articolazioni. Prendi un integratore multivitaminico e minerale che includa l'RDA per rame, zinco e vitamina A; dosi elevate non sono necessarie.

Zinco: Clicca qui

Vitamina A: Clicca qui


La glucosamina e il solfato di condroitina aiutano nella formazione della cartilagine. Con l'età, i corpi delle persone producono meno di queste sostanze, causando una perdita di acqua nella cartilagine e una minore efficacia. Assumere integratori di glucosamina e condroitina può invertire gli effetti dell'osteoartrite. Gli integratori combinati di glucosamina-condroitina sono disponibili nei negozi di alimenti naturali. La dose standard è di 1.500 milligrammi (divisi in 2 dosi al giorno). Assicurati di scegliere un prodotto contenente solfato di glucosamina anziché cloridrato di glucosamina, poiché le ricerche sull'efficacia sono state condotte sulla forma solfato. Clicca qui per visionare un ottimo prodotto.


Altri integratori utili


La vitamina C: aiuta a prevenire danni alla cartilagine nelle articolazioni e assiste nella produzione di collagene, una proteina presente nella cartilagine. Senza abbastanza vitamina C, il corpo smette di produrre collagene e le articolazioni diventano compromesse. Assumere fino a 3.000 milligrammi di vitamina C al giorno, in tre dosi da 1000 milligrammi ciascuna divise nell'arco della giornata. Per me questa è il top, clicca qui


La vitamina E: Studi hanno anche dimostrato che la vitamina E aiuta a proteggere contro il deterioramento della cartilagine, specialmente se assunta in combinazione con la vitamina C. Assumere da 400 a 800 UI di vitamina E al giorno. Un ottimo integratore lo trovi cliccando qui


La boswellia: viene utilizzata nel trattamento dell'artrite per i suoi effetti antinfiammatori e perché migliora l'apporto di sangue alle articolazioni. Questa erba, ottenuta dalla resina di gomma di un albero ramificato in India, è disponibile in preparati commerciali; segui le indicazioni sulla confezione. Un ottimo integratore lo puoi trovare cliccando qui


L'alfa-alfa è spesso utilizzata per alleviare l'infiammazione e il dolore associati all'artrite. Utilizza una preparazione commerciale o prepara un'infusione aggiungendo da 1 a 2 cucchiaini di erba secca a 1 tazza di acqua bollente. Lascia in infusione per quindici minuti, filtra e bevi fino a 3 tazze al giorno. Lo puoi trovare cliccando qui


Lo zenzero ha proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Studi hanno trovato il ginger utile nel fornire sollievo dal dolore, ridurre il gonfiore e la rigidità delle articolazioni e aumentare la mobilità articolare nelle persone con osteoartrite. Assumere 650 milligrammi sotto forma di capsule al giorno o infuso. L'integratore lo puoi trovare cliccando qui


Per risparmiare le tue articolazioni, perdi il peso in eccesso. Più peso in eccesso porti in giro, maggiore è la probabilità che sviluppi l'osteoartrite. Pensaci: se ti fossi fatto male al ginocchio, vorresti trascinare in giro per tutto il giorno un sacco di sabbia da 25 kg? Per i tuoi ginocchi, non c'è differenza tra 25 kg di grasso e 25 kg di sabbia. Perdere il peso in eccesso migliorerà la tua salute complessiva oltre a ridurre lo stress sulle tue articolazioni portanti. L'esercizio regolare può anche mantenere le articolazioni in salute.


Il primo segno di osteoartrite è di solito rigidità articolare, specialmente al mattino e dopo lunghi periodi di riposo. Altri sintomi precoci includono indolenzimento articolare e leggero gonfiore, crepitii articolari, perdita di range di movimento e dolore quando l'articolazione è utilizzata. Segnala questi sintomi al tuo medico durante un esame fisico regolare.


 



84 visualizzazioni0 commenti

コメント


La tua donazione ci aiuta

Se ti è piaciuto questo articolo, saremmo molto felici di un piccolo contributo al nostro lavoro! Per poter continuare a dare una informazione libera. Dona ora con PayPal.

Iscriviti alla mia Newsletter
Ogni mese consigli sulla salute via e-mail, informazioni sulla naturopatia e tendenze nella medicina naturale
Il tuo modulo è stato inviato!
Competenza e fiducia:
I nostri testi sono preparati professionalmente, scientificamente e controllati legalmente da esperti interni: farmacisti, biologi e nutrizionisti. In caso di domande sul contenuto del testo, inviare una e-mail a:
info@patriziacoffaro.it
bottom of page