top of page
Cerca

Tiroide e Magnesio



Sapevi che la maggior parte delle persone che hanno problemi alla tiroide o Hashimoto, hanno anche un aumentato rischio di carenza da magnesio? Il magnesio è uno dei 3 principali nutrienti necessari per prevenire danni alla ghiandola tiroidea all'interno del corpo e, sfortunatamente, le persone con problematiche alla tiroide spesso sono carenti.


Se hai Hashimoto, danni alla ghiandola tiroidea, infiammazione o bassi livelli degli ormoni tiroidei, queste informazioni sono per te. L'integrazione con magnesio ha il potenziale per migliorare la funzione tiroidea, ridurre i danni alla ghiandola tiroidea, sostenere la salute dell'intestino e molto altro.

Spesso, nel web, quando si parla di integratori per supportare la tiroide, la maggior parte dell'attenzione è posta su altri nutrienti come lo iodio. E mentre lo iodio è sicuramente importante, i livelli di magnesio possono essere più importanti per i motivi di cui parleremo oggi. Per cominciare, il magnesio è coinvolto come cofattore in non meno di 300 diverse reazioni biochimiche (1).


Questa è sia una cosa buona che una cosa meno buona.


Buona nel senso che sappiamo quanto sia importante il magnesio per tutto il tuo corpo e prenderlo può migliorare molti sistemi diversi per aiutarti a sentirti meglio. Meno buona nel senso che, poiché è così parte integrante di così tante funzioni diverse, può essere difficile diagnosticare la carenza di magnesio.

Una carenza di magnesio può causare così tanti sintomi diversi che vanno dalla depressione alla fatica ai problemi alla tiroide e tutto il resto. A peggiorare le cose, alcuni dei sintomi della carenza da magnesio possono persino imitare quelli che si trovano negli stati di ipotiroidismo!

Sappiamo che il magnesio è importante per praticamente tutti, ma è particolarmente importante per quelli con tiroidite di Hashimoto.

Le persone con Hashimoto dovrebbero essere interessate ai loro livelli di magnesio perché sono a più alto rischio di sviluppare carenza di magnesio per i seguenti motivi:

  • Esaurimento del suolo di sostanze nutritive - Questo non è valido solo per il magnesio, ma è qualcosa di cui dovresti essere consapevole. A causa dell'esaurimento del suolo, gli alimenti hanno meno vitamine e minerali rispetto a 20-30 anni fa. Ciò contribuisce a molteplici carenze nutrizionali tra i pazienti tiroidei, anche quelli che mangiano cibi integrali sani.

  • La disfunzione tiroidea altera il metabolismo e l'escrezione del magnesio - Sia l'ipertiroidismo che l'ipotiroidismo influenzano ciò che accade ai livelli di magnesio nel corpo. In particolare, l'ipotiroidismo (che deriva da Hashimoto) può causare un aumento dell'escrezione di magnesio attraverso i reni e le feci (2). Ciò significa che anche se stai assumendo abbastanza magnesio, il tuo corpo potrebbe eliminarlo senza che tu lo sappia!

  • Lo stress esaurisce il magnesio - Infine, lo stress è un noto depletore (3) dei livelli di magnesio. Come paziente tiroideo, probabilmente non devo convincerti che sei più stressato della persona media a causa di problemi nell'ottenere il giusto trattamento con il tuo medico, gestire i sintomi ipotiroidei e affrontare problemi come la nebbia cerebrale o la depressione.

Per questi 3 motivi, c'è una buona probabilità che se hai Hashimoto probabilmente hai anche bassi livelli di magnesio. E questo è un problema!

Al di fuori della salute regolare, il magnesio svolge un ruolo importante nella regolazione della funzione tiroidea, della funzione immunitaria, della produzione di glutatione e persino della salute surrenale. Bassi livelli di magnesio possono avere un impatto su uno o tutti questi sintomi che possono facilmente complicare il quadro clinico. Il tuo quadro clinico si riferisce a come appari come paziente quando ti presenti al tuo medico. Se il tuo quadro clinico è confuso, renderà più difficile la diagnosi e il trattamento della tua condizione! In parole povere, può significare che rimbalzi da un medico all'altro o da un farmaco all'altro cercando di capire cosa funziona per te. Discuteremo la sostituzione di bassi livelli di magnesio più avanti in questo articolo, ma per ora, concentriamoci sul perché il magnesio è così importante per la tiroide.


1. Il magnesio è necessario per produrre ATP che è necessario per l'ingresso di iodio nella ghiandola tiroidea.


ATP sta per adenosina trifosfato e puoi pensarlo come la valuta energetica delle tue cellule. Se la tua cellula vuole fare qualcosa, allora ha praticamente sempre bisogno di ATP per farlo. Senza ATP le tue funzioni cellulari si fermerebbero e morirebbero. Il magnesio svolge un ruolo importante nella creazione di ATP (4), quindi se non ne hai abbastanza di questo ATP, non puoi produrre l'energia di cui le tue cellule hanno bisogno. Non è che la carenza di magnesio provoca la morte cellulare o la completa diminuzione della produzione di ATP cellulare, ma si traduce in una diminuzione dell'efficienza nella creazione di ATP. La tiroide avrà ancora un po' di ATP ma potrebbe non avere abbastanza ATP per eseguire le funzioni cellulari a un livello ottimale.


Perché questo è importante per la ghiandola tiroidea?


Perché la tiroide ha bisogno di usare ATP per portare iodio. Lo iodio entra nelle cellule tiroidee attraverso qualcosa chiamato simportatore sodio/ioduro (5). Questo simportatore (cotrasportatore) porta ioduro (che poi si trasforma in iodio) nelle cellule tiroidee dove può quindi essere utilizzato per creare l'ormone tiroideo. E indovinate un po', questo simportatore si appoggia pesantemente sui gradienti creati dall'ATP. Un modo semplice per pensare a questo concetto è pensare a come usiamo l'energia nella nostra vita quotidiana.


Immagina di provare a spostare 100 litri d'acqua giù da una montagna. Non devi mettere molta energia nello spostare quell'acqua giù per la montagna perché la gravità farà gran parte del lavoro. Ora immagina di provare a spostare 100 litri d'acqua su per la montagna. Questa impresa richiederà MOLTA energia sotto forma di muscoli o di una sorta di veicolo. In entrambi i casi, ci vuole un grande sforzo per spostare quell'acqua in salita. Questo è un po' quello che succede con lo spostamento dello ioduro nella ghiandola tiroidea. Naturalmente non vuole andare lì, quindi la tiroide crea un gradiente per consentirgli di accadere più liberamente, ma quel gradiente richiede ATP.


Se non riesci a produrre abbastanza ATP per creare il gradiente, non puoi ottenere ioduro nella ghiandola tiroidea, il che significa che smusserai la produzione di ormoni tiroidei. In parole povere, se non riesci a produrre l'ormone tiroideo, allora sarai più basso di quanto non fossi in precedenza. E se hai Hashimoto, questa è l'ultima cosa che vuoi poiché Hashimoto si traduce già in bassi valori tiroidei a causa del danno immunitario della ghiandola tiroidea.


2. Il magnesio equilibra il sistema immunitario e può aiutare a ridurre l'infiammazione.


È abbastanza chiaro che il magnesio svolge un ruolo nella regolazione della funzione immunitaria, ma le specifiche sono un po' sfocate. Sappiamo, ad esempio, che la diminuzione del magnesio aumenta l'infiammazione nella ghiandola tiroidea nelle persone che hanno Hashimoto (6). Non è la carenza di magnesio che CAUSA o INNESCA l'infiammazione della ghiandola di Hashimoto e della tiroide di per sé, ma, invece, che l'infiammazione è peggiorata nel contesto della carenza di magnesio. È improbabile che tu possa usare il magnesio come un modo per ridurre gli anticorpi tiroidei, ma è comunque una buona idea usare il magnesio se sei carente per cercare di prevenire ulteriori danni alla ghiandola tiroidea. Sappiamo anche che quando i livelli di magnesio diminuiscono aumentano i marcatori infiammatori come CRP e interleuchina-6 (7).


Perché è importante?


Perché, come probabilmente già saprai, Hashimoto è principalmente una malattia del sistema immunitario. È secondariamente una malattia della ghiandola tiroidea, che è ancora importante, ma la maggior parte della vostra attenzione e terapie dovrebbe essere diretta a bilanciare la disfunzione immunitaria nel tentativo di fermare la progressione di Hashimoto quando possibile. Ne parlo abbondantemente in Hashimoto Re-Start



Se è possibile calmare il sistema immunitario prevenire danni alla ghiandola tiroidea e infiammazione, allora si può essere in grado di prevenire la distruzione completa o irreversibile della ghiandola tiroidea. A proposito, questo può permetterti di migliorare indirettamente la funzione tiroidea usando il magnesio! Se si ferma l'attacco autoimmune della ghiandola tiroidea e si dà alla tiroide un po' di respiro, allora può "risvegliarsi" e produrre più ormone tiroideo.


3. Il magnesio influisce sui test di laboratorio della tiroide, tra cui T3 libero e T4 libero.


Questo probabilmente non dovrebbe sorprendere dato ciò di cui abbiamo parlato finora, ma dovresti essere consapevole che la carenza di magnesio può avere un impatto negativo sui test di laboratorio della tiroide. Dico che non dovrebbe essere fonte di confusione da capire perché i test di laboratorio della tiroide sono un riflesso della ghiandola tiroidea. Se la tua ghiandola tiroidea non può produrre abbastanza ormone tiroideo, i tuoi test di laboratorio tiroidei lo mostreranno! Quando si tratta di Hashimoto, i pazienti vedranno spesso un alto TSH, un basso T4 libero e un basso T3 libero.

I pazienti di Hashimoto con carenza di magnesio che integrano con magnesio possono vedere un miglioramento in tutti questi test di laboratorio, tra cui una normalizzazione del TSH e un aumento degli ormoni tiroidei liberi. In effetti, abbiamo studi che dimostrano che questo può accadere. In questi studi, i ricercatori hanno identificato i pazienti che hanno Hashimoto e fornito loro integratori di magnesio. Hanno controllato i loro test di laboratorio sulla tiroide sia prima che dopo l'integrazione con magnesio e hanno scoperto che i test di laboratorio della tiroide hanno mostrato un miglioramento dopo l'uso di integratori di magnesio.


E ha perfettamente senso.


Non c'è niente di speciale o magico nell'integrazione di magnesio per i pazienti di Hashimoto. Il motivo per cui questi pazienti sono aiutati e si sentono meglio durante l'assunzione di magnesio è molto probabile per i seguenti motivi:

  • I pazienti con Hashimoto sono molto probabilmente impoveriti di magnesio a causa dello stress e dell'aumento del metabolismo del magnesio.

  • Quando quei livelli di magnesio sono pieni aiutano a ripristinare la produzione di glutatione nella ghiandola tiroidea, rafforzare la funzione immunitaria e aumentare i livelli di iodio nella ghiandola tiroidea.

  • Man mano che il sistema immunitario ritrova un certo equilibrio e i livelli di glutatione aumentano, la tiroide può naturalmente funzionare meglio.

  • La combinazione di questi fattori si traduce in un miglioramento dei test di laboratorio della tiroide.

4. Il magnesio è necessario per la produzione di glutatione.


Come paziente con Hashimoto, dovresti assolutamente acquisire molta familiarità con il maestro antiossidante noto come glutatione. Il glutatione è prodotto nella ghiandola tiroidea e il suo scopo principale è quello di neutralizzare i radicali liberi e prevenire lo stress ossidativo. Questo è importante per tutti i pazienti tiroidei e soprattutto per quelli con Hashimoto perché l'atto stesso di produrre ormone tiroideo nella ghiandola tiroidea provoca la produzione di un metabolita potenzialmente dannoso chiamato perossido di idrogeno (8).


Il perossido di idrogeno deve essere curato e neutralizzato dalla ghiandola tiroidea prima che causi danni cellulari interni e uno dei modi in cui il tuo corpo lo fa è attraverso l'uso del glutatione. Questo processo è così importante in Hashimoto che può essere una delle cause o dei fattori scatenanti dello sviluppo di un danno cellulare iniziale che porta all'innesco del sistema immunitario. Immagina se hai una quantità eccessiva di radicali liberi all'interno della ghiandola tiroidea che danneggiano le tue cellule. I componenti cellulari possono quindi entrare nel flusso sanguigno dove possono essere raccolti dal sistema immunitario che può quindi creare anticorpi contro di loro. Questo può essere uno dei modi in cui Hashimoto viene attivato e tutto inizia all'interno della ghiandola tiroidea.


È stato teorizzato che uno dei motivi per cui i pazienti sviluppano Hashimoto è perché questi pazienti hanno più radicali liberi di quanti ne abbiano antiossidanti per ripulirli. Fornire al tuo corpo sostanze nutritive che aiutano ad aumentare la produzione di glutatione direttamente o indirettamente può far pendere l'ago della bilancia a favore degli antiossidanti. Due nutrienti molto importanti necessari per la p

roduzione di glutatione includono magnesio e selenio. Un'ottimo integratore di glutatione lo puoi trovare cliccando qui


5. Il magnesio è necessario per la regolazione e il metabolismo del cortisolo.


È subito evidente che il sistema tiroideo e il sistema cortisolo sono strettamente collegati (9). Se si verificano problemi con un sistema, quasi sempre causerà problemi nell'altro sistema. La condizione che influisce sulle ghiandole surrenali in questo modo è solitamente indicata come affaticamento surrenale, anche se c'è una notevole controversia che circonda quella diagnosi. Non ci soffermeremo su questo argomento per ora, ma quello che dirò è che non è raro che i pazienti con Hashimoto abbiano anche problemi con le ghiandole surrenali e la funzione del cortisolo. La connessione tra salute surrenale e disfunzione tiroidea è così forte che quasi sempre vengono suggeriti integratori di supporto surrenale per pazienti con malattie della tiroide di qualsiasi tipo.


Ma mettiamo da parte la connessione tra la tiroide e la salute surrenale per un momento e concentriamoci sul magnesio. Si scopre che la carenza di magnesio da sola influisce sulla salute surrenale e sulla funzione surrenale. Anche in assenza di problemi alla tiroide, la carenza di magnesio può essere sufficiente a provocare sintomi simili all'affaticamento surrenale. Questo è ovviamente aggravato in quelle persone che hanno Hashimoto perché non solo sono più a rischio di sviluppare carenza di magnesio, ma tendono anche ad avere problemi surrenali per i motivi di cui sopra. Quello che devi sapere qui è che migliorare il magnesio non è solo utile per la ghiandola tiroidea, ma può anche aiutare a migliorare le ghiandole surrenali.


Test per il magnesio: è necessario?


La prossima domanda a cui dobbiamo rispondere è cosa dovresti fare? Hai bisogno di testare i tuoi livelli di magnesio? È sicuro iniziare a integrare e vedere cosa succede? Cosa dovrebbero fare i pazienti con Hashimoto? La risposta è piuttosto semplice:

Per la maggior parte delle persone, è sicuro usare integratori di magnesio. Parlerò di quali integratori di magnesio usare in un minuto, ma lascia che ti spieghi perché penso che sia sicuro per la maggior parte delle persone integrare senza test.


La prima ragione di questa raccomandazione è che l'integrazione di magnesio è incredibilmente sicura.


Il motivo principale per testare prima dell'integrazione è quello di assicurarsi di non prendere troppo in modo da non causare accidentalmente più danni che benefici. Detto questo, ci sono alcuni integratori e sostanze nutritive che hanno un track record molto sicuro e buono. Il magnesio è uno di quelli. In effetti, l'effetto collaterale più comune di prendere troppo magnesio è quello di avere feci molli o diarrea. E per arrivare a quel punto devi prendere una quantità abbastanza alta.


Le dosi standard vanno da 150 a 300 mg al giorno, ma ho visto persone prendere fino a 1000 mg al giorno senza problemi o disagi. Se sei preoccupato per il dosaggio, ascolta il tuo intestino. Il tuo intestino ti dirà se stai prendendo troppo in base a quanto sono molli le feci. Il corpo è molto efficiente quando si tratta di eliminare il magnesio in eccesso attraverso i reni o attraverso le feci.


La seconda ragione è che il test del magnesio non è molto accurato.


Quando si tratta di magnesio, circa il 99% di esso si trova all'interno delle cellule (10). Sfortunatamente, non abbiamo un ottimo modo per testare i livelli di magnesio intracellulare perché non possiamo infilare un ago lì per testarlo. Quello che facciamo invece è controllare i livelli di magnesio nel sangue (dove risiede solo circa l'1% di magnesio) e quindi fare ipotesi su ciò che sta accadendo all'interno delle cellule sulla base di tali dati.


Questo può funzionare bene in alcune circostanze, ma di solito non è molto preciso in quanto può esserci una mancata corrispondenza tra magnesio extracellulare e magnesio intracellulare. Per questo motivo, il magnesio sierico (11) è di solito migliore per diagnosticare grandi carenze nei livelli di magnesio cellulare, ma non ti dà molti dati se ritorna normalmente. Alcune persone raccomanderanno di fare l'esame del magnesio RBC (12) che è una versione leggermente più accurata del magnesio, ma soffre ancora di alcuni degli stessi problemi.


La terza ragione è che è abbastanza sicuro presumere di essere carenti anche senza test.


Infine, come paziente con Hashimoto (o qualsiasi malattia della tiroide), è abbastanza sicuro presumere che il tuo livello di magnesio non sia dove vuoi che sia, specialmente se non stai già assumendo integratori. A causa di come la tiroide influisce sui livelli di magnesio, a causa dei livelli di suolo impoveriti e a causa dello stress a cui siamo tutti sottoposti, è un'ipotesi abbastanza sicura. Quando si combina questa idea con il fatto che è un ingrediente relativamente economico e porta con sé pochi effetti collaterali, i potenziali benefici dell'integrazione superano di gran lunga le conseguenze negative.


Integrazione con magnesio


C'è molto da dire sul miglior tipo di magnesio da prendere se hai Hashimoto, quindi lo terrò semplice per questo articolo. Gli integratori di magnesio possono venire legati a diverse forme che influenzano il modo in cui saranno utilizzati dal corpo. Alcune forme, come il citrato di magnesio, sono migliori per il trattamento della la stitichezza (13), mentre altre forme, come il treonato di magnesio, possono essere migliori per la gestione dei sintomi legati al cervello (14) come la depressione. Quando si tratta di Hashimoto, generalmente devi ottenere una forma altamente biodisponibile di magnesio che entrerà nel tuo sistema e nel tuo corpo. Questo assicurerà che alla fine arrivi alla ghiandola tiroidea e rimanga lì dove può aiutare. La forma migliore per questo è un complesso di glicinato di magnesio o magnesio legato al malato. Puoi usare altre forme di magnesio, ma trovo che questa forma funzioni meglio per quelli con Hashimoto. Qui puoi trovare un buon integratore di glicinato e qui puoi trovare un integratore di magnesio malato


I tuoi prossimi passi


Il magnesio è incredibilmente importante per la salute generale sia in quelli con problemi alla tiroide che anche nella popolazione generale. Rispetto alla popolazione generale, i pazienti con Hashimoto sono più a rischio di sviluppare carenza di magnesio e possono, quindi, beneficiare di integratori di magnesio. L'integrazione con magnesio può aiutare a migliorare naturalmente la funzione tiroidea con la sua influenza sulla produzione di glutatione, l'ingresso di iodio nella ghiandola tiroidea, il bilanciamento del cortisolo e la riduzione dell'infiammazione.


Poiché gli integratori di magnesio sono così sicuri e spesso necessari per i pazienti con Hashimoto, di solito va bene prendere un integratore di magnesio senza testare i livelli di magnesio. Hai preso il magnesio per aiutare a sostenere la tiroide? Se è così, che tipo di magnesio hai usato? Ti sei reso conto di quanto sia importante il magnesio per la tua salute generale? Stai pensando di prendere un integratore di magnesio? Lascia le tue domande o commenti qui sotto!




Impara come gestire i tuoi sintomi ipotiroidei nel Training Informativo Hashimoto Re-Start. Basato su informazioni scientificamente supportate. Puoi imparare come guidare il tuo Hashimoto in remissione e mantenerlo in remissione. Clicca sul tasto




1. https://ods.od.nih.gov/factsheets/Magnesium-HealthProfessional/

2. https://dm5migu4zj3pb.cloudfront.net/manuscripts/105000/105404/cache/105404.1-20201218131409-covered-e0fd13ba177f913fd3156f593ead4cfd.pdf

3. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7761127/

4. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4960558/

5. https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0005273613002903

6. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6028657/

7. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6028657/

8. https://synapse.koreamed.org/articles/1044124

9. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3520819/

10. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4379450/

11. https://www.mayocliniclabs.com/test-catalog/Clinical+and+Interpretive/8448

12. https://www.restartmed.com/product/thyroid-adrenal-reset-complex/

13. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2780140/

14. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/20152124/

15. Magnesium and Hashimoto’s - Dr. Westin Childs

641 visualizzazioni0 commenti

La tua donazione ci aiuta

Se ti è piaciuto questo articolo, saremmo molto felici di un piccolo contributo al nostro lavoro! Per poter continuare a dare una informazione libera. Dona ora con PayPal.

Iscriviti alla mia Newsletter
Ogni mese consigli sulla salute via e-mail, informazioni sulla naturopatia e tendenze nella medicina naturale
Il tuo modulo è stato inviato!
Competenza e fiducia:
I nostri testi sono preparati professionalmente, scientificamente e controllati legalmente da esperti interni: farmacisti, biologi e nutrizionisti. In caso di domande sul contenuto del testo, inviare una e-mail a:
info@patriziacoffaro.it
bottom of page