top of page
Cerca

Tiroide, congestione linfatica e olio di ricino




Gli impacchi di olio di ricino sono uno dei miei modi economici preferiti per disintossicare delicatamente il corpo. Li ho usati personalmente sul mio fegato e sulla tiroide quando mi stavo riprendendo dalla malattia di Hashimoto.

La congestione linfatica è un fattore importante che porta a infiammazioni e malattie. I linfociti sono le cellule che combattono le malattie del sistema immunitario e sono prodotti e immagazzinati principalmente nel tessuto linfatico (ghiandola del timo, milza e linfonodi). Centinaia di chilometri di tubuli linfatici consentono di raccogliere i rifiuti dai tessuti e trasportarli nel sangue per l'eliminazione, un processo noto come drenaggio linfatico.

Quando il tuo sistema linfatico non funziona correttamente, i rifiuti e le tossine possono accumularsi e farti ammalare. È qui che entra in gioco l'olio di ricino. Quando l'olio di ricino viene assorbito attraverso la pelle il numero dei linfociti aumenta. L'aumento dei linfociti accelera la rimozione delle tossine dai tessuti, favorendo la guarigione.

Per cosa possono essere utili gli impacchi di olio di ricino?

  • Disturbi del fegato

  • Cisti e noduli tiroidei

  • Fibromi uterini non cancerosi

  • Cisti ovariche

  • Stipsi

  • Infiammazione o calcoli della cistifellea

  • Articolazioni infiammate

  • Drenaggio linfatico

  • Condizioni con scarsa eliminazione

  • Mal di testa ed emicrania

  • Cisti nel tessuto mammario

  • Disintossicazione generale del fegato

  • Infezioni polmonari

  • Per sostenere il sistema immunitario durante un raffreddore o un'influenza

Ecco alcuni esempi di come è possibile utilizzare gli impacchi di olio di ricino:

  1. Se stai convertendo poco T4 in T3 , impacchi giornalieri di olio di ricino sul fegato possono aiutare ad aumentare questa conversione.

  2. Per aiutare a ridurre le cisti o i noduli, puoi applicare un impacco di olio di ricino sulla tiroide per 15 minuti al giorno.

  3. Per ridurre la frequenza e l'intensità delle emicranie, puoi fare un impacco di olio di ricino sul fegato una volta al giorno per un mese e vedere se questo fa la differenza.

  4. Per i linfonodi congestionati (sotto le braccia, sul collo, ecc.) fai un impacco di olio di ricino direttamente sull'area interessata.

  5. Per sostenere il sistema immunitario .

  6. Fai un impacco di olio di ricino su tutto l'addome ogni giorno per alleviare la stitichezza.

  7. Per sostenere il fegato, (insieme a una dieta ricca di nutrienti) fai un impacco di olio di ricino sul fegato ogni giorno.




Un impacco di olio di ricino è molto semplice.

Ecco cosa ti serve:

1. Una bottiglia di olio di ricino biologico. Consiglio un olio di ricino biologico, personalmente uso questo: Clicca qui 2. Un pezzo di flanella di cotone biologico. Un termoforo. Utilizzo quello della Beure perchè secondo me è un azienda che garantisce la qualità. E ha un ottima qulità prezzo. Lo puoi trovare cliccando qui Oppure puoi utilizzare la borsa dell'acqua calda 4. Una busta di plastica 5. Un asciugamano vecchio (olio di ricino macchia permanentemente, quindi è meglio usare un vecchio asciugamano)

Come fare un impacco all'olio di ricino:

1. Metti il ​​pezzo di flanella in un piatto. 2. Versa dell'olio di ricino sulla flanella. Le prime volte inizia con un velo di olio di ricino per non andare troppo in detox. 3. Collega il termoforo vicino al letto e accendilo a una temperatura media o riempi la borsa dell'acqua calda. Sopra la borsa metti l'asciugamano e sopra la busta di plastica. poi la flanella imbevuta di olio diu ricino. Sdraiati e mantieni l'impacco di olio di ricino per circa 1 ora. Quindi rimuovere l'impacco e pulire l'area con il vecchio asciugamano per rimuovere l'olio di ricino. 4. Puoi posizionare la flanella di cotone sull'area interessata. Ad esempio: il fegato, la tiroide, il seno, l'articolazione, ecc. 5. Ricordati di mettere la busta di plastica sopra la flanella.

6.Ripetere se necessario.

Quando è sconsigliato un impacco di olio di ricino?

Non è consigliabile fare un impacco di olio di ricino sull'addome se si dispone di uno IUD (Dispositivi intrauterini) perché potrebbe causare lo spostamento dello IUD o il rilascio di rame in eccesso nel sistema. Inoltre, non è raccomandato durante la gravidanza, l'allattamento al seno, durante le mestruazioni, se c'è un'emorragia interna o se si lotta con IBS, colite o diarrea.

Come conservo la confezione di olio di ricino?

Consiglio di conservarlo in un Tupperware di vetro o in qualche altro tipo di contenitore di vetro o ceramica.

Quante volte posso usare la flanella di cotone?

Riutilizzi la flanella più e più volte. Se inizia a scolorire o ha un odore sgradevole, è meglio sostituirlo. Di solito puoi usare un pezzo di flanella per circa 9 mesi.

Lavo la flanella dopo ogni utilizzo? No. Non sarai in grado di estrarre l'olio di ricino dalla flanella, quindi è meglio non provare a lavarlo. Finché la flanella è stata sulla pelle pulita, usarla più e più volte va bene.

Cosa significa se mi viene un'eruzione cutanea vicino al fegato quando faccio un impacco con olio di ricino?

Questo può essere un segno di un'allergia o un segno che il corpo viene spinto un po' troppo forte. Se hai una reazione, ti consiglio di pulire l'olio di ricino e aspettare che l'eruzione scompaia prima di riprovare. Se scopri di avere un'allergia all'olio di ricino, non fare un altro impacco di olio di ricino. E, naturalmente, consulta sempre il tuo medico.

Cosa significa se faccio un impacco di olio di ricino sulla tiroide e diventa rossa, prude o ho un'eruzione cutanea?

Se fai un impacco di olio di ricino sulla tiroide e ricevi qualsiasi tipo di eruzione cutanea, questo può essere un segno che il tuo fegato ha bisogno di un supporto aggiuntivo. Consiglio di fare un impacco di olio di ricino sul fegato per 3-4 settimane, quindi di ripetere l'impacco di olio di ricino sulla parte del corpo che stava reagendo (come la tiroide, l'addome, ecc.) e vedere se c'è ancora un reazione. Se continui ad avere una reazione negativa, consulta sempre il tuo medico.

I bambini possono fare impacchi con olio di ricino?

Sono molto delicati e spesso possono essere usati per bambini dai 3 anni in su. Può essere utile un impacco di olio di ricino per circa 20 minuti sull'addome. E, naturalmente, consultare sempre il proprio pediatra prima di iniziare qualsiasi tipo di terapia naturale come gli impacchi di olio di ricino.





794 visualizzazioni1 commento

La tua donazione ci aiuta

Se ti è piaciuto questo articolo, saremmo molto felici di un piccolo contributo al nostro lavoro! Per poter continuare a dare una informazione libera. Dona ora con PayPal.

Iscriviti alla mia Newsletter
Ogni mese consigli sulla salute via e-mail, informazioni sulla naturopatia e tendenze nella medicina naturale
Il tuo modulo è stato inviato!
Competenza e fiducia:
I nostri testi sono preparati professionalmente, scientificamente e controllati legalmente da esperti interni: farmacisti, biologi e nutrizionisti. In caso di domande sul contenuto del testo, inviare una e-mail a:
info@patriziacoffaro.it
bottom of page