top of page
Cerca

Mimosa Pudica: 10 benefici per la salute


La mimosa pudica è una specie di un' intera farmacia naturale in una singola pianta.

Questa  pianta simile a  una felce ha una lunga storia di utilizzo nell'Ayurveda, un sistema di guarigione olistico che ha avuto origine in India nei tempi antichi. ( 1 )

I professionisti ayurvedici hanno utilizzato la Mimosa pudica per disturbi dalla testa ai piedi, come disturbi dell'umore e guarigione delle ferite.


Ora, gli scienziati stanno iniziando a confermare i benefici della Mimosa pudica per una vasta gamma di problemi di salute come parassiti, depressione e diarrea. Questo articolo esamina 10 potenziali benefici per la salute della Mimosa pudica. Tutte le parti della pianta, inclusi i semi, le foglie, i gambi e le radici, sono tradizionalmente utilizzate per sostenere il benessere.


1. Potente scrubber intestinale


I semi della Mimosa pudica sono mucillaginosi, nel senso che si gonfiano quando entrano in contatto con un liquido e formano un gel. Se hai mai messo a bagno i semi di chia in acqua, hai visto questo tipo di gonfiore in azione. ( 2 )  


Quando si ingeriscono i semi di Mimosa pudica, ad esempio in polvere in capsule, si verifica un gonfiore simile nel tratto digestivo. I semi diventano un gel appiccicoso che può attaccarsi a tossine chimiche, metalli pesanti, parassiti e batteri nocivi.


Questa massa appiccicosa di semi, tossine, ecc., di  Mimosa pudica viaggia attraverso l'intestino e viene escreta nelle feci. Buona liberazione, vero?

La mucillagine nei semi di Mimosa pudica aggiunge volume alle feci, il che aiuta l'eliminazione. È un tipo di fibra solubile, il che significa che è solubile in acqua. Ecco perché è in grado di assorbire l'acqua e formare un gel. ( 3 )

Il tuo tratto digestivo manca degli enzimi necessari per abbattere le mucillagini e altri tipi di fibre. Poiché non viene digerito, la mucillagine di Mimosa pudica può attraversare tutto il tuo intestino e svolgere il suo lavoro di pulizia. ( 4 )


2. Uccide i parassiti


Sai già che il seme della Mimosa pudica può afferrare i parassiti nell'intestino e portarli fuori nelle feci. Ma non è tutto ciò che serve per mettere fuori uso queste creature.

In uno studio in provetta, gli scienziati hanno esposto un nematode agli estratti di semi di Mimosa pudica. Gli estratti di semi hanno causato la paralisi e la morte dei vermi. ( 1 )

Gli studi suggeriscono che la Mimosa pudica non solo uccide i parassiti adulti, ma può anche inattivare le larve (vermi immaturi).


Quando gli scienziati hanno incubato le larve di Strongyloides stercoralis (nematodi parassiti) con l' estratto di foglie di Mimosa pudica, i parassiti sono diventati letargici e incapaci di muoversi. Inoltre, le creature sono state permanentemente inattivate entro un'ora, il che significa che non potevano più causare infezioni o danni. Ciò corrispondeva all'efficacia del farmaco più potente testato nello studio. In questo studio, Altri due farmaci comunemente usati per trattare l'infezione parassitaria hanno impiegato da 3 a 5 giorni per inattivare le larve in questo studio. ( 1 )


3. Può supportare la salute mentale


La salute mentale e i disturbi dell'umore come depressione, ansia e attacchi di panico sono in aumento. La depressione da sola affligge 300 milioni di persone in tutto il mondo. ( 56,7)

Se sei come molte persone, preferirai un'alternativa ai farmaci per la salute mentale. Spesso hanno effetti collaterali indesiderati. Alcuni comportano il rischio di dipendenza fisica o addirittura dipendenza. Nella medicina funzionale è risaputo che sostenere la salute dell'intestino è importante per una buona salute mentale. ( 8 )


Il tuo intestino produce neurotrasmettitori o messaggeri nervosi, che aiutano a regolare il tuo umore. A sua volta, qualcosa come il seme di Mimosa pudica che promuove la salute dell'intestino potrebbe supportare la tua salute mentale. Ad esempio, più del 90% della serotonina è prodotta nell'intestino. La carenza di questo neurotrasmettitore vitale è collegata a: ( 9 )

  • Depressione

  • Insonnia

  • Pensieri negativi

  • Ansia

  • Attacchi di panico

  • Irritabilità e umore basso

La presenza e l'abbondanza di alcuni batteri benefici possono aiutare la produzione intestinale di serotonina. Se il tuo microbioma intestinale è sbilanciato a causa dell'uso di antibiotici, parassiti o altri fattori, ciò potrebbe ridurre la tua produzione di serotonina. ( 10 )

Concentrarsi sulla pulizia dei parassiti e sulla riparazione dell'intestino con il seme di Mimosa pudica può aiutarti a rimettere in carreggiata la salute e l'umore dell'intestino. ( 9 )

Gli estratti vegetali di Mimosa pudica possono supportare la salute mentale in modo più diretto. Quando ai ratti veniva somministrato un estratto ottenuto dalle foglie della pianta, i suoi benefici erano paragonabili a due comuni farmaci antidepressivi. ( 11 )





4. Ricco di antiossidanti


La pianta della Mimosa pudica è ricca di antiossidanti, che aiutano a fermare la formazione di molecole dannose chiamate radicali liberi. Sebbene le foglie contengano la maggior parte degli antiossidanti, alcuni si trovano anche negli steli e nei semi della pianta. ( 12 )

La Mimosa pudica  contiene sostanze fitochimiche e vitamine con proprietà antiossidanti. Contiene  superossido dismutasi. Questo è un potente antiossidante presente nelle cellule del tuo corpo, ma i suoi livelli diminuiscono con l'avanzare dell'età. ( 13 , 14 )


Quindi, assorbi gli antiossidanti nei semi di Mimosa pudica poiché non riesci a digerire la loro mucillagine?


Gli scienziati non hanno testato l'assorbimento degli antiossidanti dai semi di Mimosa pudica. Tuttavia, studi su altri tipi di semi mucillaginosi suggeriscono che alcuni dei loro antiossidanti vengono assorbiti nell'intestino. ( 15 )

Questa è una buona notizia per la pulizia dai parassiti. Il seme di Mimosa pudica non solo lega le tossine rilasciate dai parassiti mentre muoiono, ma potrebbe aiutare a combattere le tossine attraverso la sua attività antiossidante.


5. Può aiutare a rigenerare il nervo sciatico


Il dolore al nervo sciatico può essere decisamente devastante.

Il nervo sciatico è il nervo più lungo del tuo corpo. Ha origine nel midollo spinale e continua verso il basso attraverso la parte posteriore, quindi si ramifica e si estende lungo ciascuna gamba. Quindi, il dolore al nervo sciatico può irradiarsi dalla schiena e attraverso i glutei alla coscia e al polpaccio. A volte il dolore arriva fino alle dita dei piedi. I rimedi convenzionali per alleviare il disagio sono limitati e soluzioni alternative sono benvenute.


In uno studio innovativo, ai roditori con lesione del nervo sciatico è stato somministrato un estratto di Mimosa pudica ogni quattro giorni per tre mesi. Avevano il 40% in più di rigenerazione del nervo sciatico rispetto a quelli trattati con idrocortisone, uno steroide. (16)

Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche in questo settore, l' estratto di Mimosa pudica potrebbe rivelarsi una terapia praticabile per il dolore del nervo sciatico.


6. Può prevenire danni al fegato


Se hai una malattia cronica complessa, come la malattia di Lyme e le infezioni da parassiti, il fegato e la cistifellea possono essere infiammati e pigri. ( 17, 18 ) I batteri di Lyme possono nascondersi nel fegato. Inoltre, i parassiti, come i trematodi epatici, gli Ascaris lumbricoides e altri vermi, possono nascondersi nel sistema del dotto epatico-biliare. Queste creature possono ostruire il sistema e creare infiammazioni. ( 19 , 20 )


Se il tuo fegato è infiammato e danneggiato, non funziona altrettanto bene. Questo organo vitale elabora ed espelle le tossine nella bile per essere trasportate nelle feci. Quando questo sistema è ostacolato, le tossine si accumulano. Quando le tossine si accumulano, non ti senti bene. Potrebbero verificarsi nausea, affaticamento, prurito alla pelle o molti altri sintomi.


La ricerca preliminare suggerisce che la Mimosa pudica può aiutare a proteggere il fegato dai danni, anche quando è eccessivamente carico di tossine. Quando ai roditori è stato somministrato un estratto dalle foglie della pianta insieme a una tossina epatica per un mese, quasi il 90% dei danni dei radicali liberi ai lipidi (grassi) del fegato è stato soppresso. I ricercatori hanno attribuito questo beneficio agli antiossidanti nell'estratto. ( 13 ) In un altro studio, l' estratto di foglie di Mimosa pudica ha aiutato a prevenire danni al fegato nei ratti quando erano esposti al tetracloruro di carbonio, una sostanza chimica per il lavaggio a secco e tossina epatica. In effetti, l'estratto ha funzionato come un normale farmaco per la protezione del fegato. ( 21 )


7. Uccide i microbi nocivi


I microbi sono piccoli organismi che non puoi vedere senza un microscopio. Includono batteri, virus e funghi (lieviti e muffe). Il tuo corpo è pieno di queste piccole creature: costituiscono il tuo microbioma . Alcuni di loro sono vitali per la tua salute e il tuo benessere. Altri possono danneggiarti, soprattutto se superano i microbi "buoni" o interrompono l'equilibrio nella composizione del tuo microbioma. ( 22 , 23 )


Gli studi suggeriscono che la Mimosa pudica può aiutare a proteggere da alcuni microbi "cattivi" che causano infezioni e malattie. Studi in provetta hanno esaminato l'efficacia di Mimosa pudica contro:

  • Batteri: l' estratto di foglie di Mimosa pudica ha impedito la moltiplicazione dei batteri Escherichia coli e Salmonella . Gli estratti di foglie e radici di Mimosa pudica erano efficaci anche contro la Klebsiella pneumoniae , un comune patogeno intestinale. ( 24 , 25 , 26 )

  • Virus: un estratto preparato dall'intera pianta di Mimosa pudica ha fermato completamente la replicazione del virus della parotite. ( 27 )

  • Funghi: l' estratto di foglie di Mimosa pudica ha inibito l'attività del lievito Candida albicans , sebbene non fosse efficace quanto il fluconazolo, un farmaco antifungino. Naturalmente, tali farmaci da prescrizione possono avere effetti collaterali indesiderati come disturbi di stomaco. ( 26 )

Si ritiene che l'attività antimicrobica della Mimosa pudica sia dovuta alle sue ricche riserve di sostanze fitochimiche. Questi includono flavonoidi, alcaloidi, tannini e glicosidi. ( 24 )

L'interesse degli scienziati per l'utilizzo di antimicrobici di origine vegetale sta crescendo. Ciò è in parte dovuto al crescente problema dei patogeni resistenti ai farmaci. Inoltre, gli antibiotici uccidono indiscriminatamente microbi buoni e cattivi. Questo può disturbare la salute del tuo microbioma. ( 24 )


8. Utilizzato nella guarigione delle ferite


Per secoli, la Mimosa pudica è stata utilizzata per fermare il sanguinamento e trattare i problemi della pelle. Ad esempio, nella medicina tradizionale le persone fanno una pasta riscaldata dalle radici della pianta e la mettono sulle ferite per fermare il sanguinamento e aiutare la guarigione.


È anche tradizione fare una pasta riscaldata dalle foglie della pianta e applicarla intorno alla pelle infetta piena di pus come le bolle. Si dice che aiuti a rompere l'ebollizione e rilasciare il pus. Questa pasta è anche usata per alleviare il prurito della pelle. ( 16 )

Gli scienziati stanno iniziando a confermare queste proprietà curative della pelle nella ricerca.


In uno studio, i ricercatori hanno testato un estratto di radice di Mimosa pudica in un unguento che hanno applicato ai tagli nella pelle dei roditori. Per verificare come funzionava, hanno esaminato il contenuto di idrossiprolina della ferita mentre guariva. Potresti aver sentito parlare di idrossiprolina. È un componente del collagene, che aiuta a mantenere la pelle elastica e dall'aspetto giovane. È anche importante per la guarigione delle ferite della pelle.


Le ferite dei roditori trattate con l' unguento Mimosa pudica erano 2,5 volte più alte nell'idrossiprolina rispetto al gruppo di controllo. Gli scienziati hanno attribuito questo impressionante beneficio curativo della pelle ai fenoli nell'estratto vegetale. ( 28 ) I minerali delle foglie di Mimosa pudica favoriscono la salute della pelle. Le foglie contengono ferro, zinco, manganese  e rame. Questi minerali sono necessari per la salute della pelle e per la salute immunitaria, inclusa la lotta alle infezioni della pelle. ( 29 )


9. Ha proprietà antidiarroiche


La diarrea non solo è scomoda e fastidiosa, ma può anche disidratarti. I tipici farmaci anti-diarroici come la loperamide (Immodium) rallentano il tuo sistema digestivo. Questo riduce la frequenza dei movimenti intestinali. Ma questo potrebbe oscillare troppo nell'altra direzione. Un potenziale effetto collaterale della loperamide è la stitichezza. ( 30 ) Ancora peggio, dosi altissime di loperamide assunte a lungo termine possono causare gravi problemi del ritmo cardiaco e morte. Questo è stato scoperto quando le persone assumevano enormi quantità di farmaco per sballarsi, poiché, in mega dosi, ha effetti simili agli oppioidi. ( 31 , 32 )


Anche se è un caso estremo, probabilmente preferiresti una soluzione più naturale per la diarrea. La mimosa pudica ha un potenziale in questo settore. Quando ai ratti con diarrea è stato somministrato un estratto di foglie di Mimosa pudica , la frequenza della diarrea è stata ridotta di oltre tre volte rispetto alla loperamide. Ciò era probabilmente dovuto in parte ai tannini e ai flavonoidi presenti nell'estratto. Questi fitochimici possono ridurre le contrazioni muscolari e le secrezioni del tratto intestinale. Questo rallenta la progressione del cibo attraverso l'intestino per aiutare a prevenire la diarrea. ( 33 ) Le proprietà antinfiammatorie, antiparassitarie e antibatteriche della Mimosa pudica supportano la salute dell'intestino e le feci normali.  


10. Può proteggere dalle ulcere


Le ulcere peptiche sono piaghe sul rivestimento del tratto digerente. Derivano dall'erosione acida del rivestimento mucoso protettivo dell'intestino. Le ulcere si trovano tipicamente nello stomaco o nella parte superiore dell'intestino tenue. Meno comunemente possono verificarsi nella parte inferiore dell'esofago, vicino allo stomaco.


Un importante fattore di rischio per le ulcere peptiche è l'infezione da batteri Helicobacter pylori. Può danneggiare il rivestimento mucoso del tratto digestivo. Questo indebolisce le difese dell'intestino contro le secrezioni acide dello stomaco. ( 34 ) La ricerca suggerisce che l' estratto di foglie di Mimosa pudica aiuta a ridurre l'acidità dello stomaco e ad aumentare la secrezione di fattori protettivi nell'intestino. Questo può aiutare a prevenire le ulcere.

Quando ai ratti è stato somministrato l' estratto di foglie di Mimosa pudica , avevano il 67% in meno di ulcere rispetto al gruppo di controllo. I ratti a cui è stato somministrato il farmaco ranitidina (Zantac) per ridurre la secrezione acida dello stomaco avevano il 49% di ulcere in meno rispetto al gruppo di controllo.


In altre parole, l' estratto di Mimosa pudica ha superato un farmaco comunemente prescritto per prevenire e curare le ulcere peptiche. Gli scienziati pensano che parte del beneficio protettivo dell'erba derivi dal suo contenuto di quercetina. Questo fitochimico può aiutare a stimolare la produzione intestinale di fattori protettivi. ( 35 )  


Il Mimosa Multitasker


La Mimosa pudica racchiude un notevole potenziale di guarigione nei suoi semi, radici, foglie e steli. I professionisti della medicina tradizionale hanno utilizzato a lungo la pianta per una serie di problemi di salute, come i tagli curativi e il trattamento della diarrea. Gli scienziati stanno ora confermando questi e molti altri potenziali benefici negli studi. 


In cima a questo elenco di benefici, i semi di Mimosa pudica sono un'arma potente contro i parassiti. Possono aiutarti a inattivare e spazzare via le creature dall'intestino. Questo potrebbe essere un punto di svolta nella lotta a problemi di salute cronici complessi. 


Hai aggiunto il seme di Mimosa pudica al tuo armadietto dei rimedi naturali?


Se non lo hai ancora fatto, ti suggerisco il top degli integratori di Mimosa Pudica, ovvero,

Mimosa Supreme è pura Mimosa Pudica in polvere vegetariana. Non ci sono riempitivi, leganti, agenti di flusso o altre sostanze aggiunte nel processo di incapsulamento. Questo integratore è stato usato per (gli usi non sono limitati a quanto segue):


  1. Mimosa Supreme è antimicrobica ad ampio spettro, negli studi ha dimostrato efficacia contro Aspergillus fumigatus, Citrobacter divergens, Plasmodium berghei e Klebsiella polmonite ( 36 ). Clinicamente, i medici hanno riferito che è efficace nel trattamento di vari parassiti e varie forme di Borrelia. Secondo alcuni medici che hanno utilizzato la mimosa per diversi anni "molti pazienti sperimentano l'eliminazione dei parassiti nella toilette, quindi devono essere informati prima di iniziare l'erba "che i parassiti visibili sono una possibilità".

  2. In Ayurveda, la Mimosa è l'erba per le emorroidi. Ciò è dovuto alle straordinarie capacità di guarigione delle ferite degli estratti metanolici della pianta. Tradizionalmente la polvere è stata trasformata in una pasta e applicata localmente, ma anche l'integrazione orale può essere efficace.

  3. L'attività antidiarroica è stata dimostrata su ratti a cui è stato somministrato l'olio di ricino per indurre la diarrea e enteropoolizzazione indotta da PGE2 insieme alla riduzione della motilità intestinale dopo un pasto a base di carbone. L'estratto etanolico della Mimosa ha mostrato una significativa inibizione della diarrea ( 37 ).

  4. L' attività antiepatotossica è stata dimostrata attraverso la misurazione di elevati livelli sierici di SGOT, SGPT, ALP e bilirubina totale nel danno epatico indotto da CCL4 in ratti albini. Mimosa ha aiutato a raggiungere livelli quasi normali entro 14 giorni ( 38 ).

  5. L'attività antidiabetica è stata dimostrata in uno studio su ratti con una dieta ricca di fruttosio. Mimosa ha ridotto il peso corporeo, migliorato la sensibilità all'insulina, abbassato i lipidi nel sangue e ridotto il danno epatico. Inoltre, gli esami del sangue hanno mostrato in uno studio diverso che il colesterolo sierico, i trigliceridi, le LDL e le VLDL sono diminuiti mentre l'HDL è aumentato ( 39 ).

  6. È stata dimostrata l'attività analgesica e antinfiammatoria dovuta alla presenza di flavonoidi nell'estratto etanolico.

  7. Mimosa ha dimostrato una potente attività anti-veleno. Ciò è stato dimostrato dall'inibizione della letalità, dell'attività della fosfolipasi, dell'attività di formazione di edema, dell'attività fibrinolitica e dell'attività emorragica dei veleni di Naja naja e Bangarus caerulus ( 40 ).

  8. È stata dimostrata l'attività antiulcera contro la legatura del piloro, l'aspirina e le ulcere indotte dall'etanolo dovute all'estratto etanolico delle piante ( 41 ).

  9. La mimosa possiede un'attività anticonvulsivante , specifica per le convulsioni indotte da farmaci. Ha anche dimostrato di essere un antagonista del comportamento in rotazione indotto da N-metil-D-aspartato ( 42 ).

Per citare il Dr. Fagenholz: “In conclusione, la Mimosa possiede grandi proprietà medicinali. Sembra avvantaggiare la maggior parte dei pazienti con problemi microbici. Tuttavia, lo consideriamo un antiparassitario d'élite grazie alla sua azione sui grandi vermi intestinali. Questa erba deve essere considerata in tutti i casi di pazienti parassitari o microbici resistenti e in tutti i pazienti che risultano positivi per Borrelia”.


La Mimosa Pudica è elencata come pianta non tossica per l'uomo nell'elenco delle piante da giardino sicure e velenose dell'Università della California (15). È anche elencato come sicuro per gli esseri umani e gli animali domestici sul sito web del College of Agriculture and Natural Resources dell'Università del Connecticut.


Dosaggio: Il dosaggio è di 2 capsule al mattino e 2 prima di coricarsi, idealmente a stomaco vuoto. Alcune persone potrebbero essere più sensibili e provare disagio e hanno bisogno di iniziare da un livello più basso. Tuttavia, alcune delle persone più sensibili non hanno alcun disagio, ma a prescindere dalla sensibilità è sempre buona norma iniziare da dosaggi più bassi e aumentare graduatamente.


Controindicazioni: Mimosa non deve essere assunto durante la gravidanza o durante l'allattamento o nei bambini sotto i 6 anni. Come con altri integratori, il dosaggio dei bambini deve essere determinato in base al peso.






Riferimenti


1.665 visualizzazioni0 commenti

La tua donazione ci aiuta

Se ti è piaciuto questo articolo, saremmo molto felici di un piccolo contributo al nostro lavoro! Per poter continuare a dare una informazione libera. Dona ora con PayPal.

Iscriviti alla mia Newsletter
Ogni mese consigli sulla salute via e-mail, informazioni sulla naturopatia e tendenze nella medicina naturale
Il tuo modulo è stato inviato!
Competenza e fiducia:
I nostri testi sono preparati professionalmente, scientificamente e controllati legalmente da esperti interni: farmacisti, biologi e nutrizionisti. In caso di domande sul contenuto del testo, inviare una e-mail a:
info@patriziacoffaro.it
bottom of page